Libri/Pensieri

NON RICORDO

thinking | Creato : 05/10/2010 - 16:45
NON RICORDO

 

 

NON RICORDO LA PRIMA VOLTA CHE HO STRETTO LA

MANO A QUALCUNO…

NE LA PRIMA VOLTA CHE HO ASCOLTATO SINCERAMENTE

UNA PERSONA….

E SE DEVO ESSER SINCERO,

NEANCHE LA PRIMA VOLTA

CHE HO GUARDATO NEGLI OCCHI UNA PERSONA

O GIOCATO CON UN BAMBINO…

MA RICORDO SEMPRE L’ULTIMA.

 

TI RICORDERAI DI ME ?

 

Luca Vivaldo

POSSIBILITY

thinking | Creato : 18/11/2010 - 17:38
POSSIBILITY

 

 

 

Possibilità per capire quando é ora di cambiare…

La vita canta e sussurra soffi di parole diverse tra di loro

ma uguali per importanza.

La non voglia di lasciarsi andare per un futuro forse più insicuro

ma più sereno e leggero …

Per rimanere a contatto stretto con il passato

che ha deciso di creare un nido con la sua tristezza,

cercando dimora nei nostri ricordi e nelle nostre sofferenze.

Delle volte è anche mia amica …

E mi ha anche insegnato a rispettare il nostro rapporto.

So che c’è e che forse un giorno la rivedrò,

ma non passo il mio tempo ansioso ad aspettarla…

Forse ci vorranno mesi, anni, giorni od ore prima di rincontrarci …

per una tazza di the…

Nel frattempo preferisco concedermi ad una sua stretta concorrente di vita,

la gioia….

Con la stessa magari poter rileggere queste parole un giorno che ne avrò o ne avrai bisogno …

Per ricordare che si può star male, ma che deve essere solo il mezzo per

riscoprire la gioia di vivere…

Vuoi una tazza di the?

 

Luca Vivaldo

Allegati:

La vita è dura !

thinking | Creato : 10/12/2010 - 16:53
La vita è dura !

 

 

E così la madre cominciò...

 

 

- “ Ah, Figliolo... la vita è dura …!!! “

 

Al che il piccolo Luca,

 

che non capiva il significato della frase,

 

chiese con tono educato ma convinto:

 

- “ Madre, ma non mi hai sempre detto che la vita è bella …!?!

 

-” …ah già! …Quasi dimenticavo…! “

 

 

 

Ti voglio bene mamma, anche se qualche volta te lo dimentichi…

 

Luca Vivaldo

NOSTRA MADRE

book | Creato : 11/12/2010 - 13:49
NOSTRA MADRE

 

 

Voglio dedicare questo spazio a nostra madre... Haregu.

 

Forse il più importante di tutti quelli che troverete all’interno di questo sito…

 

E' lei l'odore del Mar Rosso...la padrona dei gusti per i vostri palati.

 

Come il significato del suo nome, una pianta rampicante...

 

che è cresciuta forte e rigogliosa,

 

tra le difficoltà della vita…

 

Haregu ci ha insegnato a rispettare le tradizioni e le altre culture...

 

a rispettare i consensi ed i dissensi...

 

a ricordarmi che anche mio nonno Tewolde,

 

porgeva un orecchio per ascoltare e l'altro,

 

sempre saldo a se stesso,

 

per non smettere mai di ascoltarsi...

 

 

Noi siamo     Tewolde